TEST PORTIMAO 2010 - Nuova Logica s.r.l.

Vai ai contenuti

TEST PORTIMAO 2010

Attività agonistica 2010

Nel CIV e nella SBK c’è grande fermento. L’inizio dei Campionati sono ormai alle porte e per questo i vari team sono più operativi che mai, questi test a Portimao ne sono stati la riprova più assoluta.


Circuito di Portimao, Portogallo
. La Martini Corse si è presentata al completo del suo staff per i test invernali precampionato, teatro delle prove è stato, ancora una volta, il favoloso circuito di Portimao.


Il mal tempo, che ha dilagato per tutto il week-end, ha reso decisamente impegnative le condizioni di prova; per fortuna ci hanno pensato i piloti della Martini Corse a risollevare le sorti del clima, girando – ora dopo ora-a fermare il crono su tempi da pole position.


La Martini Corse è arrivata già dal Venerdì con un’ottima messa a punto delle proprie moto e le nuove grafiche ultimate su tutte le carene; Malgrado le condizioni del tracciato non fossero delle migliori, Dino Lombardi
, Andrea Buccheri, Federico D’Annunzio e il nuovo arrivato Luca Castellano sono riusciti a fare un ottimo lavoro con le loro moto.


In particolare Dino Lombardi
si è trovato da subito a suo agio con il set up della moto, il suo best lap a fine sessione è stato di 1:49. Un tempo record soprattutto se si pensa alle condizioni climatiche veramente proibitive. “Sono veramente soddisfatto da questi test – Dichiara Dino Lombardi – la prima volta in questo tracciato, sicuramente uno dei migliori di tutto il circuito mondiale. Riuscire a girare sotto l’1:50 mi ha dato una gran carica; sono sicuro che qui,  per la prima gara dell’ Europeo, ce la giocheremo con i migliori”.


Ottima anche la performance di Luca Castellano e Andrea Buccheri
, che quest’anno parteciperanno ai trofei monomarca ‘Yamaha R Series’; in particolare per Castellano si trattava della prima “uscita” ufficiale con il Team Martini Corse.


Andrea Buccheri
“Sono contentissimo. La moto inizialmente aveva qualche piccolo problema, ma i ragazzi hanno fatto un ottimo lavoro con la messa a punto del set-up, da li in poi tutto è andato liscio e sono riuscito a fermare il tempo su 1:52 netti”.


Federico D’Annunzio – “un ottima prestazione, peccato solo per il tempo che ha compromesso gran parte delle prove. Sono riuscito in ogni caso a girare veramente forte anche sul bagnato, posso ritenermi pienamente soddisfatto.
Adesso aspettiamo la prova in gara”.


Luca Castellano –
Questa è stata la mia prima prova ufficiale in sella alla Yamaha R6 del team Martini Corse, che dire: sono più che felice per come sono andate le cose in pista, L’asfalto era veramente scivoloso e la moto continuava a perdere aderenza in uscita di curva. I ragazzi del team hanno lavorato veramente sodo e i risultati, a fine prove, non sono certo mancati”.


Claudio Quintarelli
, Team Manager e Direttore Tecnico della scuderia Martini, si dichiara pienamente appagato dalle prestazioni dei suoi ragazzi. “Meglio di così non poteva proprio andare – dichiara Quintarelli – tutti i nostri ragazzi hanno dato il massimo, forse anche di più. E i tempi sul giroce lo confermano.
Tutte le moto hanno risposto egregiamente, grazie ai numerosi interventi che i nostri meccanici hanno apportato in queste settimane. Desidero ringraziare tutto il comparto tecnico della 10lap per la devozione, l’impegno e la precisione che riversa, gara dopo gara, nel proprio lavoro”.




21/11/2018
Torna ai contenuti